Spaghetti al profumo d’autunno

Share Button

Spaghetti al profumo d’autunno

Un primo veloce dal sapore intenso.

Eccomi tornata dopo mesi e mesi di pausa!
Purtroppo lavorando tanto non trovo il tempo di scrivere articoli con la stessa frequenza di prima, ma soprattutto di cucinare. Se poi pensiamo che sono in Germania e non nel mio amato sud… capite che manca anche l’ispirazione! Mi mancano tanto i profumi e i colori del classico mercato italiano, ma devo dire che se c’è una cosa che amo della Germania, sicuramente è l’autunno!

Ieri ho trovato al mercato dei funghi champignon bruni in offerta e li ho subito acquistati, perché durante i mercatini di Natale qui li cucinano interi spadellati con tanto pepe e prezzemolo, accanto alle Bratkartoffeln e vi assicuro che sono una delizia. Hanno un prezzo davvero ridotto, si trovano tutto l’anno ed hanno un sapore molto più intenso di quelli bianchi. Insomma, con questi funghi ho deciso di preparare un bel piatto di spaghetti per oggi ed eccomi qui!

Se vi fa piacere leggere ogni tanto le mie ricette e le mie avventure in terra teutonica, fatemelo sapere con un commento e vi prometto che sarò più costante! Vi lascio alla ricetta, davvero semplicissima, degli spaghetti al profumo d’autunno.

 

INGREDIENTI (per 2 persone piuttosto affamate):

  • 1 zucchina
  • 300 gr di champignon bruni
  • 1/2 porro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai d’olio d’oliva
  • prezzemolo q.b.
  • sale e tanto pepe nero
  • 2 cucchiai di panna di riso
  • 250 gr. di spaghetti

 

Lavate le zucchine e il porro e tagliateli a rondelle. Lavate i funghi e tagliateli grossolanamente.

Fate dorare uno spicchio d’aglio in una padella con l’olio d’oliva e aggiungete le zucchine.

Dopo 5-10 minuti, versate nella padella anche i funghi e il porro tagliato a rondelle. Fate rosolare tutto insieme a fuoco medio e aggiungete il sale e il pepe nero. Mescolate di tanto in tanto per non farli bruciare e coprite con un coperchio.

A questo punto, i funghi e le zucchine perderanno i loro liquidi e inizieranno ad intenerirsi. Fate cuocere il tutto per circa 20 minuti e spegnete il fuoco prima che i liquidi si asciughino. 

Intanto portate l’acqua a bollore con del sale grosso e fate cuocere gli spaghetti per 10 minuti. Prima di scolarli. versate mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella e due cucchiai di panna di riso.

Aggiungete gli spaghetti al condimento, mescolate per bene e concludete con una bella manciata di prezzemolo fresco tritato.

 Un ultima spolverata di pepe nero e il piatto è pronto!

Potete mettere a tavola un olio aromatizzato al peperoncino per aggiungerlo a crudo sulla pasta.

Gli spaghetti al profumo d’autunno sono pronti per essere gustati accanto ad un bel bicchiere di vino bianco.

Buon appetito 🙂

 

Idee per il secondo: 

Scaloppine di sedano rapa e funghi

Burger vegani di funghi e fagioli cannellini: ottimi contro diabete e colesterolo

Farifrittata di zucchine

Spaghetti al profumo d’autunno

 

Commenti

commenti